Programma
Inserisci sottotitolo qui

L'IDEA

La formazione è diventata un "mercato"; ogni giorno riceviamo numerose e-mail di inviti a convegni.
L'offerta non sempre è coerente e allettante, e troppo spesso si presenta discontinua ed improvvisa. Abbiamo ascoltato gli Avvocati, e siamo giunti a una conclusione: innovare, proponendo contenuti e forme differenti, strutturando un "percorso" di formazione variegato, che permetta di organizzarsi con adeguato anticipo. Soprattutto, un percorso di qualità.
Un programma che raggiunge due obiettivi insieme: assolvere all'obbligo formativo suscitando interesse.

I CONTENUTI

Un modo nuovo di concepire l'approccio al Diritto; la tecnica è importante, ma occorre "cuore". Capire istituti e norme calandoli in una dimensione sociale ed economica concreta, attraverso casi e questioni rilevanti per tutti. Verificare se una legge assolve davvero all'obbligo per cui è stata promulgata. Gli avvocati debbono essere la coscienza critica del Paese; è la Costituzione, all'art. 24, ad assegnarci questo ruolo.Non ripeteremo dunque ciò che ciascuno può leggere da sé, consultando libri, riviste, dottrina e giurisprudenza.Vogliamo dare una prospettiva diversa, più profonda e completa.

Ambizioso?

.

LA STRUTTURA

Abbiamo lavorato anche sulla forma, che tante volte è già da sé sostanza. Non più un moderatore, nessuna lezione frontale. I nostri non saranno "relatori"; avremo ospiti impegnati in un colloquio costante e continuo, attraverso interviste di conduttori preparati.
Domande e risposte in rapida successione, visioni di insieme e dettagli.  Anche aspetti curiosi, perché la curiosità è il motore della conoscenza.